Le 3 fasi della Crescita Interiore

Negli ultimi 20 anni l'attenzione verso le tematiche legate alla crescita personale è cresciuta e sta crescendo esponenzialmente. Questo ha contribuito a rendere più consapevoli moltissime persone e a restituire in gran parte il potere personale che si tende a perdere a causa del modo di vivere imposto dalla società moderna.

Ma è anche vero che essendo la crescita personale diventata una tematica molto seguita, ha dato vita a infinite speculazioni e innumerevoli corsi, seminari, workshops, ecc. mirati a generare profitto attraverso la formazione in questo campo. Oggi ci sono scuole e corsi di alto livello ma anche molta "fuffa" e chi inizia (o vuole continuare) un percorso di crescita personale può essere confuso da questo oceano di informazioni e proposte variegate.

Empowerment, Autostima, Assertività, Motivazione, Problem Solving, ecc. sono solo alcuni dei termini che vanno a definire molti di questi percorsi.

A volte poi i formatori in questo campo non si preoccupano troppo di verificare a chi stanno mettendo in mano forti e potenti strumenti di trasformazione.

Personalmente ho seguito una strada diversa, anche perchè allora queste tematiche non erano così diffuse: nel momento in cui la vita mi ha messo con le spalle al muro bloccandomi in una forte crisi esistenziale, ho avuto la fortuna di riscoprire la Meditazione e di incontrare lo Yoga. Il mio percorso quindi è iniziato da lì. Solo successivamente mi sono dedicato ad esplorare altri percorsi più modenri e occidentali come il lavoro sull'autostima, sull'empowerment, sull'assertività, ecc.

Ho potuto apprezzare da subito il valore di certi percorsi e degli strumenti che permettono di seguirli ma devo dire che una cosa in particolare mi ha permesso di sfruttarli al massimo: la chiarezza portata dal tempo dedicato a stare con me stesso senza aspettative attraverso la Meditazione e lo Yoga.

Abituato a lavorare con me stesso ho tratto molti frutti dalle tecniche moderne che ho avuto modo di imparare ma questo a volte mi ha spinto in posizioni esistenziali che non sempre erano in linea con i valori che stavo cercando.

Aumentando l'autostima per esempio, in un momento della mia vita mi sono ritrovato a diventare particolarmente arrogante e presuntuoso. Per fortuna gli amici me lo hanno fatto notare velocemente e ho avuto modo di rielaborare le trasformazioni che stavano avvenendo dentro di me.

Negli anni ho imparato a mettere sui due piatti della bilancia gli strumenti in modo ben distinto: da una parte quelli che ti rendono più forte e potente, dall'altra quelli che ti rendono più sensibile e saggio.

Ancora oggi cerco di tenere costantemente d'occhio questa bilancia interiore e cerco sempre di farla pendere verso il lato più umano, quello della sensibilità e dell'umiltà.

Per me è una grande sfida perchè ho una natura narcisitica e per questo dedico molta energia a imparare sempre meglio a non prendermi sul serio.

A tutte le persone che iniziano un percorso di crescita personale quindi mi sento quindi di dare qualche spunto:

  • prima di lavorare sull'autostima, lavora sull'umiltà
  • prima di lavorare sull'assertività, lavora sulla capacità di accettazione
  • prima di lavorare sull'empowerment, lavora sull'austerità

A volte infatti, aumentare l'autostima, alimentare il proprio potere personale, liberarsi dalle inibizioni e diventare assertivi... può avere effetti strani.

Oltre alla mia esperienza personale, ho visto molte persone diventare presuntuose ed arroganti dopo aver seguito corsi (anche molto ben fatti) di PNL, Motivazione, ecc. E sono sicuro che anche tu ne hai incontrate di queste persone. 

Diventare potenti non significa necessariamente crescere. Diventare saggi semmai è un sintomo che indica una sana  utile crescita personale. Utile soprattutto per le persone che potranno beneficiare di questa saggezza.

Quindi un percorso di crescita personale sano come dovrebbe essere strutturato? Secondo me dovrebbe comprendere tre fasi (ognuna con delle tappe ben precise da raggiungere) 

Ecco le tre fasi:

1 - Prima di tutto scopri chi sei!

Prima di sviluppare una forte autostima, di esprimere la propria emotività repressa, ecc. sarebbe opportuno conoscere se stessi.

Questo a volte è difficile perchè fondamentalmente è difficile prendere consapevolezza e soprattutto accettare i propri limiti e le proprie paure/debolezze. Ma questo è un passo fondamentale perchè è alle parti sane di te che vuoi dare potere non a quelle disfunzionali!

Quindi un percorso di crescita ben organizzato ti farà prima spendere del tempo a scoprire cosa hai dentro, cosa non funziona, cosa puoi aggiustare. I Maestri dell'oriente questo fanno! Da secoli! Nessun Maestro saggio si sognerebbe mai di potenziare una persona che ha ancora disordine dentro se stessa.

E questo è così efficace che molti aspiranti e apprendisti, una volta completata questa fase, si sentono soddisfatti e non hanno più interesse a conquistare potere personale e altre cose simili. Si sentono in pace dopo aver conosciuto, accettato e amato se stessi.

2 - Poi comprendi la tua Missione

Come tutti noi anche tu sei venuto sulla terra, in un corpo umano, per fare qualcosa di ben preciso.

Ti sei mai chiesto cosa sia esattamente?

Potrebbe essere qualunque cosa. Ma quello che conta è che tu faccia davvero questa cosa. Ti risuona?

La stai facendo questa cosa? Vuoi sapere come puoi verificare se la stai facendo?

Ascoltati: sei soddisfatto della vita che conduci? 

Solo se stai davvero compiendo la tua missione sarai veramente soddisfatto della tua vita. E ciò che intendo è ben diverso dall'essere soddisfatto del proprio stipendi, dai followers della tua pagina facebook, dai beni che possiedi o dalla fama che hai. Sto parlando di una soddisfazione che puoi sentire anche quando ti siedi da solo in un bosco o incima ad una collina senza fare niente e con la prospettiva di rimanere lì per lungo tempo (una specie di prova del nove).

3 - Migliora il mondo essendo te stesso e agendo la tua missione

Una volta che hai chiaro chi sei, quali sono caratteristiche che ti contraddistinguono, il tuo modo unico di essere, e una volta che ti è chiaro cosa sei venuto a fare... fallo!

Sii te stesso nel fare ciò che ti riesce meglio e fallo senza esitare.

Questa è una fase delicata: qui ci si confronta con il giudizio altrui, a volte quello delle persone più strette come i familliari o il proprio partner. A volte è necessario chiudere delle relazioni per muoversi in questa fase importante del proprio cammino verso l'autorealizzazione.

Ma quando lo fai, tutto il mondo che gia intorno a te ne beneficia e tu per primo. L'intero Universo non aspetta altro che tu lo faccia. e questa forse è la più grande sfida della vita.

E-book Gratuito

Inizia a prendere spunti dal mio sito:
Scarica gratuitamente questo utilissimo E-book 


7 attitudini fondamentali per una vita felice, avventurosa e soddisfacente

Qui condivido alcune delle cose che mi hanno permesso di essere ciò che sono oggi :-)

7 abitudini sane,, divertenti da mettere in pratica e con alto potere trasformativo

Seguimi su Facebook

cpr certification online
cpr certification online
© 2015 Jacopo Ceccarelli. All Rights Reserved.